Monolocali

Monolocali Residence Desenzano Milano

Camera Singola

TV SATELLITARE
Tv Sat con canali inglesi, tedeschi, indiani,spagnoli
MEDIASET PREMIUM
Canali Mediaset Premium gratuti: film, sport e serie TV
WI-FI
Wifi Gratuito
ARIA CONDIZIONATA
Aria Condizionata
A Partire da€50,00 / Notte
Visualizza dettagli

Camera Matrimoniale

TV SATELLITARE
Tv Sat con canali inglesi, tedeschi, indiani,spagnoli
MEDIASET PREMIUM
Canali Mediaset Premium gratuti: film, sport e serie TV
WI-FI
Wifi Gratuito
ARIA CONDIZIONATA
Aria Condizionata
A Partire da€60,00 / Notte
Visualizza dettagli

Camera Doppia

TV SATELLITARE
Tv Sat con canali inglesi, tedeschi, indiani,spagnoli
MEDIASET PREMIUM
Canali Mediaset Premium gratuti: film, sport e serie TV
WI-FI
Wifi Gratuito
ARIA CONDIZIONATA
Aria Condizionata
A Partire da€60,00 / Notte
Visualizza dettagli

RIPOSARE A MILANO

IN UN’OASI DI PACE:

“PROVARE PER CREDERE!”

Il Residence Desenzano Milano mette a disposizione dei propri ospiti 60 monolocali con letto francese per una persona e con letto matrimoniale per due persone, tutti molto silenziosi e tranquilli, eleganti e dotati di tutti i servizi più esclusivi.

Il Residence Desenzano offre 60 monolocali, arredati nei minimi dettagli con gusto e razionalità, dove classe ed eleganza si fondono in modo armonico e fluente con il calore e il dinamismo di un ambiente moderno. Tutti gli appartamenti sono composti da: ingresso, camera (per una o due persone), angolo cottura e servizi privati (doccia o vasca). Lo spazio di ciascuna abitazione è stato organizzato in modo da sfruttare ogni angolo disponibile creando un ambiente confortevole, funzionale e rilassante.

Che siate turisti alla ricerca del fascino di Milano, ospiti per impegni di lavoro, manager in trasferta con famiglia, al Residence Desenzano vi sentirete come a casa.

 

TASSA DI SOGGIORNO

INFORMAZIONI E IMPORTI

L’imposta di soggiorno, istituita con delibera di Consiglio Comunale n. 19 del 11 giugno 2012, è un tributo che si applica a tutti coloro che, non residenti, soggiornano nelle strutture ricettive, alberghiere ed extralberghiere, presenti sul territorio comunale di Milano.

L’imposta, in vigore dal 1° settembre 2012, è determinata per persona con l’applicazione di tariffe fisse che vanno da €. 1,00 a €. 5,00 per ogni notte di permanenza nella struttura in ragione del numero di stelle attribuite:

RTAs – RESIDENCE 3 STELLE – TARIFFA € 2,00 – DA PAGARE IN CONTANTI

Nei mesi di luglio, agosto, nonché nel periodo che va dal 15 dicembre al 10 gennaio le tariffe sono ridotte del 50% per incentivare le presenze turistiche a Milano nei periodi di bassa stagione.

ESENZIONI E AGEVOLAZIONI

Sono esenti dal pagamento dell’imposta di soggiorno:

a) I minori fino al diciottesimo anno di età;

b) I giovani fino a 30 anni che pernottano negli Ostelli per la Gioventù, gestiti da soggetti pubblici o privati per il conseguimento di finalità sociali, educative e culturali;

c) I familiari e/o affini o comunque accompagnatori, limitatamente al periodo di ricovero, di soggetti la cui degenza avverrà presso le strutture sanitarie presenti sul territorio della Provincia di Milano. Saranno esentati previo rilascio di attestazione resa in base ad autocertificazione sulla quale si dichiara che il soggiorno presso la struttura ricettiva è finalizzato all’assistenza sanitaria della persona ricoverata;

d) I soggetti che a seguito di ricovero ospedaliero, proseguono le cure presso le strutture sanitarie milanesi e della Provincia di Milano nonché i relativi accompagnatori;

e) Coloro che soggiornano nei residence ed il cui periodo di permanenza è superiore ai 14 giorni consecutivi;

f) Il personale appartenente alle Forze dell’Ordine e/o Forze Armate che per ragioni di servizio alloggia nella Città di Milano limitatamente al servizio medesimo;

g) Gli studenti universitari di età non superiore a 26 anni che alloggiano in strutture, in pensionati o residenze universitarie;

h) Le persone con disabilità più gli accompagnatori;

i) Tutti i volontari della Protezione Civile provinciale, regionale e nazionale e gli appartenenti alle associazioni di volontariato in caso di calamità e grandi eventi individuati dall’Amministrazione.

COME PAGARE

Il soggetto che alloggia nella struttura ricettiva dovrà pagare al gestore della struttura l’importo dovuto a titolo di imposta di soggiorno previo rilascio di una ricevuta nominativa sulla quale dovrà essere scritto tale importo o in alternativa della fattura fiscale con l’indicazione sulla stessa sia della somma dovuta per il tributo che della dicitura “operazione esclusa da IVA ex art.15 del D.P.R. 633/1972”. La ricevuta dovrà essere conservata per un periodo di almeno sei anni.

Per quanto concerne il pagamento dell’imposta da parte delle organizzazioni di eventi congressuali, convegni o viaggi di gruppo l’assolvimento del tributo dovrà avvenire preventivamente all’inizio del soggiorno per consentire al gestore della struttura ricettiva di precisare nella fattura l’eventuale avvenuto pagamento dell’imposta.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi